Home / News / Eurofer: le risposte dell’ Unione Europea

Eurofer: le risposte dell’ Unione Europea

Non categorizzato - 16 Marzo 2018
Eurofer

Eurofer: le risposte dell’ Unione Europea

«Non permetteremo a Donald Trump di strapparci quella ripresa che abbiamo a lungo rincorso» …è la dichiarazione di Van Poelvoorde, presidente Eurofer oltre che CEO ArcelorMittal Europe.

Rimane ferma l’intenzione di Eurofer di percorrere la strada del negoziato fino in fondo, ma è doveroso focalizzare un piano B la dove il raziocinio dovesse venire meno …ipotesi per altro da non scartare con Trump.
L’Unione Europea deve di conseguenza essere pronta a rispondere a tono e con rapida decisione , idealmente nell’arco di un mese, ovviamente rimanendo all’interno delle norme dettate dal WTO (World Trade Organization
)

Van Poelvoorde (Eurofer):

«Sono rimasto basito quando ho appreso la notizia dei dazi americani. La stessa sorpresa che si ha quando si viene colpiti da un amico senza motivo. Oltre a questo ciò che ci preoccupa di più è che dei 35 milioni di tonnellate che non andranno negli Stati Uniti, circa 13 milioni potrebbero aggiungersi ai 40 milioni di tonnellate arrivate in Europa nel 2017. L’Europa ha volumi di import maggiori di quelli degli Stati Uniti, iniziative unilaterali non possono però essere la risposta. Il problema è creato dall’overcapacity, per tanto Ue e USA che ne sono esenti devono lavorare insieme per trovare una soluzione»

Il provvedimento di Trump sta riscuotendo dure condanne un pò da tutto lo scenario Industriale ed economico Europeo anche in virtù di potenziali 10mila posti di lavoro messi a rischio …scenario drammatico che spingerà sicuramente (e vogliamo augurarcelo) l’ Unione Europea a difendere con i denti quei minimi accenni di ripresa che stiamo inseguendo ormai da troppo.